Supporto tecnico. - I Karaoke di Carlo Maria! Canzoni per tutti i gusti! Midi gratuiti! Piccole sorprese! 
 
   

Tuo IP:

 
 

Visite totali:

 

Visite di oggi:

 
    

Home page

Contatti

Come realizzo i midi

Conversione MIDI in MP3

Posso creare un MIDI da MP3?

Creare MP3 da musicassetta

Attivare canali su "Controllo volume"

Forum utente 1

Forum utente 2

Forum utente 3

Forum utente 5

Forum utente 6

Forum utente 7

 

"Supporto tecnico"
 

  

In questa pagina sono descritte diverse procedure tecniche su vari argomenti, pubblicate a seguito di e-mail che ho ricevuto da parte di utenti interessati ad avere queste informazioni.
Dategli un'occhiata e vedete se riuscite a trovare qualcosa di interessante!!!

 

  

 

1) COME REALIZZO I MIDI

 

ATTENZIONE: Prima di leggere quanto segue, tenete presente che, la procedura che adopero per realizzare i midi, è astratta e difficile da spiegare; quindi, la descrizione riportata di seguito, potrebbe risultare difficile da comprendere.
Se avete amici che realizzano file midi, NON LEGGETE QUELLO CHE HO SCRITTO, MA OSSERVATELI MENTRE REALIZZANO LE BASI. La pratica è l'unico modo per imparare!!!

In commercio esistono tastiere elettroniche che hanno la capacità di riconoscere l'accordo "battuto sui tasti" e di generare arrangiamenti. Su questi accompagnamenti preregistrati, è possibile suonare la melodia della canzone e salvare il tutto su una pennetta in formato midi. Di solito queste tastiere si collegano al computer per essere viste, dal PC, come PERIFERICHE MIDI ESTERNE. Questo permette 2 cose:
1) di ascoltare con la tastiera una base midi che sta girando sul PC, avendo
    una qualità audio buona o ottima, a seconda del prezzo della tastiera che
    avete acquistato.
2) di usare il PC per registrare, in formato MIDI, quello che state suonando
    sulla tastiera.
Il modo con cui realizzo basi musicali, è un po' particolare.
Servendomi di appositi software copio, nota per nota, tutta la partitura del brano musicale sul computer.
Tenendo conto degli accordi e dello stile della melodia, estraggo gli arrangiamenti preregistrati dalla tastiera e li inserisco sulla partitura precedentemente trascritta col PC.
Di solito le pianole generano un accompagnamento che si ripete ogni
2 (o al massimo 4) battute. Devo fare attenzione se gli accordi del pezzo che ho trascritto col computer cambiano ogni mezza battuta o ad ogni movimento.
Il vantaggio di realizzare basi con l'aiuto del PC, è quello di avere un controllo totale della situazione. Si possono inserire a piacere sequenze ritmiche, melodie e addirittura è possibile realizzare arrangiamenti completi senza avere tastiere elettroniche a disposizione.

Se sono riuscito a spiegare bene quanto descritto in questa pagina, capirete perché non sono in grado di realizzare basi su richiesta con facilità.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

2) COME CONVERTIRE UN MIDI IN MP3 o WAV

 
Clicca qui per vedere la procedura suggerita da un utente.
    
(Risposta al messaggio di un utente)

Ciao, sono Carlo.
Ho ricevuto il messaggio.
Puoi adottare 3 procedure per fare quello che mi hai chiesto.
Una delle soluzioni per me più agevoli, è quella di mandare in esecuzione, sul proprio PC, 2 programmi contemporaneamente: uno riproduce il midi e un altro registra in WAV i suoni prodotti dal file MID. La prima cosa che devi fare, è quella di impostare il PC in modo tale che registri, invece dei suoni captati dal microfono, i suoni che riproduce la stessa scheda audio. Per fare questo, puoi seguire questa procedura:
1) Apri il controllo volume di Windows;
2) Vai sul menù OPZIONI - PROPRIETA'
3) Metti il pallino su REGISTRAZIONE
4) Metti i segni di spunta su tutte le caselle che compaiono in basso
5) Clicca su OK
6) Ora metti il segno di spunta sulla colonna "stereo MIXER". (Questa voce può variare a seconda del tipo di scheda o del sistema operativo. In ogni caso, dove  trovi scritto "MIXER" metti il segno di spunta).
7) Assicurati che la casella "DISATTIVA", se presente, sia deselezionata.

Ora, per avere di nuovo il "classico controllo volume", procedi come segue:
1) Vai sul menù OPZIONI - PROPRIETA'
2) Metti il pallino su RIPRODUZIONE e premi OK.

Installa il programma "VanBasco", reperibile da internet in versione freeware. sito: www.vanbasco.com. Questo programma ti permette anche di alzare o abbassare la tonalità del midi.
Fatto questo, apri un qualsiasi programma che permette di registrare in qualità CD (stereo). Stacca il microfono dal PC, per evitare di registrare i rumori all'interno della stanza.
Infine:
1) Apri il midi con "VanBasco" e seleziona la tonalità desiderata.
2) Premi il tasto "RECORD" sul programma di registrazione precedentemente aperto.
3) Premi il tasto "PLAY" sul programma "VanBasco".
4) Attendi la fine del motivo.
Se hai seguito in maniera corretta tutte le procedure, la "conversione midi/wav" dovrebbe essere riuscita. Il file audio che salverai nel disco fisso sarà di ottima qualità.

Non so se sono stato chiaro sulle procedure descritte in precedenza, comunque, se hai paura di "combinare qualche pasticcio", ti posso dire che non credo ci siano rischi.

La seconda soluzione è quella di trovare un programma che converta automaticamente un midi in WAV. In rete ce ne sono, ma credo che siano tutti in versione demo; quindi, bisognerà acquistarlo.
La terza procedura è simile la prima e penso non sia il caso di descriverla; anche perchè è indispensabile avere una tastiera con ingresso/uscita midi.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

3) Un utente mi ha scritto:
"Ho provato a convertire un MIDI in WAV, seguendo la procedura N° 2, ma il programma registra solo i primi 60 secondi del midi. Cosa posso fare?"

  RISPOSTA AL MESSAGGIO:

Sono Carlo.
Da come mi hai scritto nell'ultimo messaggio, ho dedotto che per la registrazione hai usato il programma "registratore suoni" di windows. Purtroppo questo non è un programma dotato di molte funzionalità.
La cosa più agevole da fare, sarebbe quella di rimediare un software diverso da quello che hai usato per la registrazione. In rete è disponibile "Nero - Burning Rom". Questo programma è pensato per masterizzare i CD, ma installa anche un software di nome "WaveEditor" che, ti posso garantire, fa proprio al tuo caso. Il problema è che "WaveEditor" funziona solo per un periodo di tempo, dopodiché è indispensabile acquistare il numero di serie del prodotto. Non so se in rete ci sono software in versione FREEWARE che svolgono il compito di "WaveEditor". Puoi fare una ricerca.

Se hai disponibile solo il registratore di suoni di windows e non intendi acquistare nessun programma per la registrazione, puoi procedere come segue:
1) Col registratore suoni di windows, crea un file WAV di 60 secondi e salvalo sul disco fisso.
2) Vai su "MODIFICA - Inserisci file".
3) "Apri" il file WAV che hai appena creato.
4) Ripeti i punti 2 e 3 fino a quando la durata del file WAV diventa maggiore della durata del file MID che intendi "convertire".
5) Ora "riavvolgi il WAV dall'inizio, cliccando sul bottone rappresentato da una freccia rivolta verso sinistra".
6) Segui le indicazioni descritte nel messaggio precedente, per "convertire" il midi in WAV.

Terminato il processo di "conversione", procedi come segue:
A) Sul "registratore suoni", premi immediatamente STOP alla fine della registrazione.
B) Vai su "MODIFICA - elimina dopo la posizione corrente" e premi OK.
C) Salva il file WAV su disco. Questo file conterrà "l'intero midi".

Spero di essermi espresso bene.

 

  Vai a inizio pagina

 

 

 

5) Un utente mi ha scritto:

 
"Ho installato il prog.van basco, ma è da un po' di tempo che non riesco a sentire l'audio. Come mai?"

  RISPOSTA AL MESSAGGIO:

Ciao, sono Carlo.
Riguardo al tuo problema, mi sono venute in mente alcune soluzioni che, se non le l'hai già fatte, ti consiglierei di provarle.
Prima di leggere quanto segue, tieni presente che queste istruzioni sono strettamente legate a WINDOWS 98. Se stai usando altri sistemi operativi, dovrai cercare di "elasticizzare un po' la mente", inquanto, alcuni nomi, alcune voci e alcune procedure potrebbero non essere perfettamente uguali a quelle che ho descritto di seguito.
Come prima cosa, controlla se i cavi delle casse sono collegati correttamente e assicurati che gli altoparlanti siano funzionanti. Una volta accertato questo, procedi come segue:

Prova n.1) Fai doppio click sull'icona rappresentata da un altoparlante, che trovi accanto all'orologio digitale di windows. (Se l'icona non compare, segui la procedura riportata alla fine di questa tabella). "Si aprirà un programma dal titolo Master Volume".
Clicca sul menù "Opzioni" e poi su "Proprietà". Imposta "REGOLA IL VOLUME DI" su "RIPRODUZIONE". Metti i segni di spunta su tutti i quadratini che compaiono su "MOSTRA I SEGUENTI CONTROLLI VOLUME" e clicca su "OK".
Ora, dove trovi scritta la parola "DISATTIVA", assicurati che NON CI SIANO segni di spunta. (Se ci sono toglili tranquillamente e poi prova a riascoltare il midi). Inoltre, assicurati che tutti i volumi dei singoli "canali" siano alti.
 
Prova n.2) Vai sul "PANNELLO DI CONTROLLO"
Fai doppio click su "MULTIMEDIA"
Clicca su "MIDI" (si trova proprio sotto la barra del titolo "della finestra" che si è appena aperta).
Metti il pallino su "strumento singolo".
Ora dovrebbero apparire voci simili a queste:
_____________
MPU-401    (Permette di ascoltare i midi mediante tastiera elettronica)
OPTiOPL2/OPL3 Synthesis (Selezionare questa voce e premere OK)
_____________
Se sono presenti voci diverse da queste, devi solo cercare di capire quale sia quella giusta, selezionarla e premere OK. Puoi anche andare per tentativi.

3° Prova) Se ancora il midi non si sente, proverei a rivolgermi ad un tecnico qualificato. Non escludo che la causa possa dipendere dal malfunzionamento della scheda suoni del PC o dall'installazione errata dei driver della stessa scheda.

 

PROCEDURA PER APRIRE IL "CONTROLLO VOLUME DI WINDOWS":

--START
----programmi
------ accessori
--------- svago
------------ controllo volume (Programma da aprire)

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

6) come creare un mp3 di buona qualità, contenente un brano presente in una musicassetta.

 

Requisiti minimi per eseguire l'operazione:
- Processore Pentium II o superiore.
- Scheda suoni munita di ingresso "LINE IN".
- Un buono stereo con supporto per musicassetta e "uscita cuffie".
- Un cavo audio stereo con attacchi che si adattino alle tue esigenze.
- Un normalissimo software che permetta di registrare, in qualità CD, i suoni captati dal microfono.

La prima cosa che devi fare, è quella di impostare il PC in modo tale che registri, invece dei suoni captati dal microfono, i suoni che riproduce la stessa scheda audio. Per fare questo, puoi seguire questa procedura:
1) Apri il controllo volume di Windows (Vedi infondo alla tabella come fare);
2) Vai sul menù OPZIONI - PROPRIETA'
3) Metti il pallino su REGISTRAZIONE
4) Metti i segni di spunta su tutte le caselle che compaiono in basso
5) Clicca su OK
6) Ora metti il segno di spunta sulla colonna "stereo MIXER". (Questa voce può variare a seconda del tipo di scheda o del sistema operativo. In ogni caso, dove  trovi scritto "MIXER" metti il segno di spunta e assicurati che il volume sia alto).
7) Assicurati che la casella "DISATTIVA", se presente, sia deselezionata.

Ora, per avere di nuovo il "controllo volume classico", procedi come segue:
1) Vai sul menù OPZIONI - PROPRIETA'
2) Metti il pallino su RIPRODUZIONE e premi OK.

Ci sei fin qui? Se la risposta è si, passiamo al collegamento delle apparecchiature.
Collega il tuo cavetto "dall'uscita cuffie" dello stereo all'ingresso "LINE IN" della tua scheda suoni e stacca il microfono dalla sound blaster per evitare di registrare i rumori della stanza. Poi, per accertarti che i collegamenti siano stati effettuati in maniera corretta, prova a mandare in esecuzione, sullo stereo, un brano contenuto in  una musicassetta. Se tutto va bene, dovresti riuscire a sentire la tua canzone sulle casse del PC. In caso si verificasse il problema "scena muta", dovresti accertarti che, nel controllo volume riproduzione, "il canale line-in" sia attivo. Per fare questo, puoi seguire la procedura riportata a fine tabella.
Arrivato a questo punto, non ti rimane da fare che aprire, col PC, il tuo programma che hai scelto per la registrazione e avviare il processo "RECORD", come se dovessi registrare la tua voce. Poi, manda in esecuzione, sullo stereo, il brano che desideri "trasportare" nel computer e attendi la fine della canzone. Infine, salva nel tuo disco fisso il file audio creato dal tuo software e riascoltalo; sentirai la stessa canzone della musicassetta. Se il file audio appena creato risulta distorto o troppo attenuato, ripeti l'operazione "RECORD", alzando o abbassando i volumi dello stereo o dei canali della scheda suoni, presenti sul "CONTROLLO VOLUME" e/o sul "CONTROLLO REGISTRAZIONE".

Spero di essermi espresso bene.


PROCEDURA PER APRIRE IL "CONTROLLO VOLUME DI WINDOWS":

--START
----programmi
------ accessori
--------- svago
------------ controllo volume (Programma da aprire)


PROCEDURA PER ATTIVARE IL CANALE "LINE-IN" E TUTTI GLI ALTRI:

Fai doppio click sull'icona rappresentata da un altoparlante, che trovi accanto all'orologio digitale di windows. "Si aprirà un programma dal titolo Master Volume".
Clicca sul menù "Opzioni" e poi su "Proprietà". Imposta "REGOLA IL VOLUME DI" su "RIPRODUZIONE". Metti i segni di spunta su tutti i quadratini che compaiono su "MOSTRA I SEGUENTI CONTROLLI VOLUME" e clicca su "OK".
Ora, dove trovi scritta la parola "DISATTIVA", assicurati che NON CI SIANO segni di spunta. (Se ci sono toglili tranquillamente). Inoltre, assicurati che tutti i volumi dei singoli "canali" siano alti.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

7) Un utente mi ha scritto:

 
"
Sono riuscito a passare nel pc, un brano di una musicassetta, seguendo la procedura n.° 6, ma il programma registra solo i primi 60 secondi del midi. Cosa posso fare?"

 

RISPOSTA AL MESSAGGIO:

Sono Carlo.
Da come mi hai scritto nell'ultimo messaggio, ho dedotto che per la
registrazione hai usato il programma "registratore suoni" di windows.
Purtroppo questo non è un programma dotato di molte funzionalità.
La cosa più agevole da fare, sarebbe quella di rimediare un software diverso
da quello che hai usato per la registrazione. In rete è disponibile "Nero -
Burning Rom". Questo programma è pensato per masterizzare i CD, ma installa
anche un software di nome "WaveEditor" che, ti posso garantire, fa proprio
al tuo caso. Il problema è che "WaveEditor" funziona solo per un periodo di
tempo, dopodiché è indispensabile acquistare il numero di serie del
prodotto. Non so se in rete ci sono software in versione FREEWARE che
svolgono il compito di "WaveEditor". Puoi fare una ricerca.

Se hai disponibile solo il registratore di suoni di windows e non intendi
acquistare nessun programma per la registrazione, puoi procedere come segue:
1) Col registratore sui di windows, Crea un file WAV di 60 secondi e salvalo sul disco fisso.
2) Vai su "MODIFICA - Inserisci file".
3) "Apri" il file WAV che hai appena creato.
4) Ripeti i punti 2 e 3 fino a quando la durata del file WAV diventa
maggiore della durata del brano della musicassetta.
5) Ora "riavvolgi il WAV dall'inizio, cliccando sul bottone rappresentato da una freccia rivolta verso sinistra".
6) Segui le indicazioni descritte al PUNTO N° 6, su "come creare
un mp3 di buona qualità, contenente un brano presente in una musicassetta".

Terminato il processo, procedi come segue:
A) Sul "registratore suoni", premi immediatamente STOP alla fine della
registrazione.
B) Vai su "MODIFICA - elimina dopo la posizione corrente" e premi OK.
C) Salva il file WAV su disco. Questo file conterrà l'intero brano della
musicassetta.

Spero di essermi espresso bene.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

9) problema riguardante gli utenti Macintosh:
(Vecchio avviso ormai non piu' necessario)

 
Riscontrato un problema riguardante il download di alcune mie basi midi:
A volte, "coloro che rendono disponibili gratuitamente piccoli spazi WEB, bloccano l'accesso ai files pubblicati se la richiesta del download proviene da un altro sito". Le mie basi midi non risiedono tutte sullo stesso sito, ma in 2 differenti e questo mi creava non pochi problemi. Pensavo di aver risolto con i codici JAVASCRIPT ma, a quanto pare, per i Macintosh qualcosa non andava. Grazie a Sabrina, utente che mi ha detto che col suo Macintosh non riusciva a scaricare alcune basi, sono riuscito ad ovviare al problema e ora anche gli utenti Macintosh dovrebbero essere in grado di scaricare tutte le basi dal mio sito.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

10) Un utente mi ha scritto:
Ho scaricato alcune canzoni in formato MIDI presenti nel tuo sito e vorrei copiarle su cd, per poterle riascoltare sullo stereo. nero 6 mi dice che le canzoni "non sono supportate",cosa significa? Come posso fare?

 

RISPOSTA AL MESSAGGIO:

Il problema che hai riscontrato nel tentativo di masterizzare un midi in un CD audio, mi sembra più che normale. Non credo che sia proprio esatto quello che ho riportato di seguito, ma forse ti dà un'idea in merito al tuo inconveniente. I file midi sono "un po' come i file di testo", ossia, "contengono dati" che vengono "interpretati come musica" da strumenti quali PC o tastiere elettroniche. Capisci? Se vuoi masterizzare un midi in un CD audio, devi prima "convertirlo in MP3 o Wav". Per far questo, segui la procedura al punto n° 2. di questa pagina.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

11) Un utente mi ha scritto:
"Ho acquistato un microfono, ma non riesco a farlo funzionare col computer."

 

RISPOSTA AL MESSAGGIO:

Secondo me è probabile che, nel tuo PC, è disattivato il canale del microfono.
Come prima cosa, assicurati che il microfono da te acquistato sia compatibile col tuo PC (per questo chiedi al tuo rivenditore), poi segui la procedura n° 12.

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

12) COME ATTIVARE TUTTI I CANALI DELLA RIPRODUZIONE.

 

Fai doppio click sull'icona rappresentata da un altoparlante, che trovi accanto all'orologio digitale di windows. (Se l'icona non compare, segui la procedura riportata alla fine di questa tabella). "Si aprirà un programma dal titolo Master Volume".
Clicca sul menù "Opzioni" e poi su "Proprietà". Imposta "REGOLA IL VOLUME DI" su "RIPRODUZIONE". Metti i segni di spunta su tutti i quadratini che compaiono su "MOSTRA I SEGUENTI CONTROLLI VOLUME" e clicca su "OK".
Ora, dove trovi scritta la parola "DISATTIVA", assicurati che NON CI SIANO segni di spunta. (Se ci sono toglili tranquillamente e poi prova a eseguire di nuovo la tua operazione). Inoltre, assicurati che tutti i volumi dei singoli "canali" siano alti.
  

PROCEDURA PER APRIRE IL "CONTROLLO VOLUME DI WINDOWS":

--START
----programmi
------ accessori
--------- svago
------------ controllo volume (Programma da aprire)

 

  Vai a inizio pagina

 

    

 

13) Posso creare un MIDI da MP3?
(Risposta ad una e-mail di un utente)

Ciao,
anche a me piacerebbe convertire un MP3 in MIDI, ma la cosa non è molto
logica.
Alcuni anni fa, cercai in rete un software per risolvere il problema. Ne trovai uno, ma quando lo sperimentai, mi accorsi di aver perso solo tempo.
Il discorso è questo: un file midi è simile a una "lista di comandi" che vengono inviati agli apparecchi dotati di campionatore (PC o tastiere). Un campionatore è un "file audio" che contiene la registrazione delle note musicali di tutti gli strumenti, compresi i rumori della batteria. Il file midi "ordina al campionatore" quali note deve suonare e di quale strumento.
Un file MP3 contiene "AUDIO PURO" e può essere ascoltato mediante normalissimi lettori.
--------------------------
L'unico modo per convertire un MP3 in MIDI è quello di avere un programma "intelligente" che analizza i suoni di un file audio e capisce a quali note corrispondono. Il problema grosso, però, è che un MP3 ha tante note sovrapposte. Non credo che la tecnologia odierna sia così avanzata da ottenere risultati apprezzabili in questo campo. I software attuali reperibili in rete, almeno fino a qualche anno fa, da un ottimo MP3 generano un file MIDI con melodie simili a quelle di una persona che sbatte le mani a casaccio sul pianoforte.
Se ti vuoi sbizzarrire a provare, vai su www.google.it oppure su www.tuttogratis.it e cerca un software per convertire da MP3 a MIDI. Non so consigliarti su che cosa scaricare. Dovrai fare diverse prove.

Carlo.

 

  Vai a inizio pagina

 

 

Per qualsiasi reclamo riguardo il materiale di questa pagina, scrivete a piccolesorprese.it, troveremo insieme una soluzione.