Archivio testi. - I Karaoke di Carlo Maria! Canzoni per tutti i gusti! Midi gratuiti! Piccole sorprese!
   

Tuo IP:

 
 

Visite totali:

Visite di oggi:

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagina "dei bimbi"

 

M.M.D. scrive...

 

Sezione giochi online

 

ARCHIVIO TESTUALE M.M.D.

 

(I testi sono in ordine alfabetico).

 

Vota questo testo, cliccando su una delle stelline presenti a fine pagina.
Puoi dare un punteggio da 1 a 5 e hai la possibilità di votare ogni 7 giorni.

Il fiume nera ieri e oggi.txt

 





IL FIUME NERA IERI E OGGI.

la ghiaia lungo il fiume
come pietre preziose
al sol brillava allora;
quelle più lisce e piatte
da noi lanciate, allegri,
sull'ampia superficie
eran giochi di bimbi.
Fresca e limpida l'acqua
sempre ci dissetava
tra una corsa, un gioco ed una gara.
Sulla riva pulita e profumata
d'acqua, d'erba e di terra un po' bagnata
ci sdraiavamo al sole
e cantavamo in coro
insieme agli usignoli, a Primavera.

Tra le radici e i sassi dentro il fiume
nuotavano all'indietro i gamberetti
sporgendo piano il loro capo a punta
e le temute chele per difesa.
Argentate, le trote e i pesciolini
guizzavano vivaci alla Sorgente
sull'acqua trasparente e cristallina
ch'alla foce correva rumorosa.

Oggi sulla riva c'è fango
non più ghiaia lucente
non più giochi di bimbi.
Lungo il fiume silente e solitario
non si cammina più:
i detriti, i cespugli ed i rifiuti
hanno invaso la riva;
i rovi sono agguati
e l'acqua sporca e densa
or non disseta più,
è come terra liquida che silenziosa scorre.

I gamberi disertano la riva
e le trote non vedo più guizzare.
Perfino gli usignoli così allegri
han smesso di cantare a Primavera
sopra il fiume che lentamente muore.

Spoleto 5 maggio 2001 M.M.D.

 

Punteggio totale:

 
  

Testo precedente   < <   6/12   > >   Testo Seguente

   

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  

   

Se avete da reclamare riguardo il materiale di questa pagina, scrivete a piccolesorprese.it.