Tuo IP:

 
 

Visite totali:

Visite di oggi:

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 
 



 

/la cicala latina.htm

 

 

 

 

LA CICALA LATINA - Zecchino d'Oro n. 61 - 2018
A. Buldini - G. Fasano

 

Quando fa caldo già al mattino
E tutto gira lento mi manca un po' di vento
E il ventilatore non c'è eppure sento
Il ritmo di un rumore
Da fuori entra dentro, mi mette in movimento
E allora capisco quel suono che cos'è!

È la chica cicala,
La cicala latina
Canta all'ombra dell'estate
Ma questa canzone stagioni non ha,
La cicala latina ha un'allieva cavalletta

Tiene il tempo senza fretta
È quasi perfetta ma il grillo non lo sa.
C'è chi canta di là,
C'è chi canta di là,
C'è chi balla di qua
C'è chi balla di qua
E nemmeno la formica
Checché poi se ne dica
Resistere potrà. (Ma resistere a chi?)
Alla chica cicala
Che vuol dire piccolina
Sogna già dalla mattina
Si crede latina ma invece è nata qua.

Quando il pranzo è già finito
Così per digerire io esco dalla stanza
E vado a giocare in cortile eppure sento
Ancora quel rumore, un bel rimbambimento
Nel giro di un momento la smette, riprende ormai lo so cos'è!

È la chica cicala,
La cicala latina
Canta all'ombra dell'estate
Ma questa canzone stagioni non ha,
La cicala latina ha un'allieva cavalletta
Tiene il tempo senza fretta
È quasi perfetta
ma il grillo non lo sa
C'è chi canta di là,
C'è chi canta di là,
C'è chi balla di qua
C'è chi balla di qua
E nemmeno la formica
Checché poi se ne dica
Resistere potrà. (Ma resistere a chi?)
Alla chica cicala
Che vuol dire piccolina
Sogna già dalla mattina
Si crede latina ma invece è nata qua.
Tiene il tempo senza fretta
è quasi perfetta
ma il grillo non lo sa,
Mentre invece la formica
Checché se ne dica
A cantare imparerà!


 

Punteggio totale:

   

 

 

Se avete da reclamare riguardo il materiale di questa pagina, scrivete a piccolesorprese.it.