Tuo IP:

 
 

Visite totali:

Visite di oggi:

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 
 



 

/la palma dell acqua.htm

 

 

 

 

LA PALMA DELL'ACQUA (Zecchino n. 54 - Madagascar)
Angelo Rakotomanga - Mario Gardini

 

Ma che bella storia che vi racconterò,
La storia di una bimba in cerca di un torrente,
Sopra le montagne un giorno se ne andò
A prendere dell’acqua per tutta la sua gente.
“Riempi questa brocca”, le disse suo papà,
“Non perdere una goccia, è il bene più prezioso”.
C’era molto caldo e per la siccità
Il viaggio che lei fece fu lungo e faticoso,
Ma quando fu al torrente un canto risuonò:
Prendi prendi l’acqua che ti dono,
Ogni gesto buono fa sì che tutto il mondo sia più bello.
Prendi prendi l’acqua di sorgente
E saprà la gente che ogni uomo è come mio fratello!
Lascia che ogni bene a tutti faccia bene,
Lascia che ogni bene ci dia felicità.
Sulla via di casa la bimba si trovò
Di fronte ad una palma caduta e rinsecchita.
Quella pianta disse “Tra poco morirò!
Ormai non c’è più acqua a darmi un po’ di vita”.
La bimba le sorrise e dopo le cantò:
Prendi prendi l’acqua che ti dono,
Ogni gesto buono fa sì che tutto il mondo sia più bello.
Prendi prendi l’acqua di sorgente
E saprà la gente che ogni uomo è come mio fratello!
Lascia che ogni bene a tutti faccia bene,
Lascia che ogni bene ci dia felicità.
Come per incanto la palma rifiorì
Da quel lontano giorno raccoglie tanta pioggia,
Dentro le sue foglie per dar da bere a chi
Dall’ombra dei suoi rami riposa quando viaggia.
Col vento e con il mare la palma canterà:
Hihira, hihira, hihira, hihira, hihira
Hihira, hihira, hihira, hihira mafy hoanareo manatrika eto
Hihira, hihira, hihira, hihira, hihira,
Hihira, hihira, hihira, hihira mafy hoanareo manatrika eto
Lascia che ogni bene a tutti faccia bene,
Lascia che ogni bene ci dia felicità.


 

Punteggio totale:

   

 

 

Se avete da reclamare riguardo il materiale di questa pagina, scrivete a piccolesorprese.it.